Villetta crollata a Caserta, morta donna estratta da macerie

·1 minuto per la lettura

E' morta nella notte la donna di 74 anni, estratta ieri viva dalle macerie della villetta crollata a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. La 74enne, che era ricoverata all'ospedale Cardarelli di Napoli, non ce l'ha fatta. Il marito della donna era deceduto ieri nel crollo. Sul posto erano intervenuti vigili del fuoco e carabinieri.

La donna era rimasta sotto le macerie per più di 6 ore, fino a quando i Vigili del fuoco non sono finalmente riusciti a estrarla.

La villetta era abitata dai due coniugi e sarebbe stata una fuga di gas la causa del crollo. Secondo quanto ipotizzato avrebbe saturato una delle stanze. Al loro risveglio, probabilmente accendendo una luce, è avvenuta l'esplosione che ha causato il crollo dell'intero edificio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli