Viminale: attivata procedura ricollocazione migranti "Alan Kurdi"

Mos

Roma, 4 dic. (askanews) - La Commissione Europea ha attivato la procedura per la ricollocazione dei 61 migranti presenti sulla imbarcazione della ONG "Alan Kurdi" e dei 60 a bordo della Ocean Viking. L'ha riferito il Viminale.

Alcuni Paesi europei, tra cui Germania e Francia, hanno già manifestato la disponibilità ad accogliere quote di migranti, dando atto ancora una volta del rapporto di collaborazione europea in tema di immigrazione rafforzato dal pre-accordo di Malta.

Sono stati quindi indicati Messina come porto di sbarco per la "Alan Kurdi" e Pozzallo per la Ocean Viking.