Viminale: oltre mille segnalazioni arrivate a SOSanimali

Red/Gtu

Roma, 24 ago. (askanews) - Oltre mille le segnalazioni arrivate dallo scorso luglio a SOSanimali, la mail del Viminale voluta dal ministro dell'Interno Matteo Salvini e dedicata al contrasto e alla prevenzione del maltrattamento. Lo rende noto il ministero sottolineando che "le tante denunce arrivate sono state inviate a circa 30 prefetture che hanno provveduto al monitoraggio del fenomeno, attivando le strutture territoriali competenti".

In particolare, in un canile in provincia dell'Aquila la magistratura sta facendo chiarezza sull'accoglienza e sul seppellimento di cani ospitati in una struttura convenzionata. In Sicilia, "dove sono state segnalate le situazioni più gravi di randagismo e l'uccisione indiscriminata di cani e gatti senza padrone, si è intervenuti nei Comuni competenti per attivare il monitoraggio e la prevenzione". Dalla Sicilia arriva anche la denuncia di corse clandestine di cavalli, prima custoditi in un ippodromo poi chiuso, su cui guadagna la criminalità con le scommesse clandestine.

A Milano, invece - riferisce sempre il Viminale - è stato risolto il problema di una colonia felina in via Cancano: dopo lo sgombero di un immobile occupato da centri sociali e anarchici e l'inizio di alcuni lavori di messa in sicurezza, una persona ha ottenuto l'autorizzazione per portare cibo agli animali. I gatti saranno successivamente spostati in un'altra zona per metterli in completa sicurezza.