Viminale: a Regioni vaccini per Forze Armate, Polzia e Vvff

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 feb. (askanews) - "Le Regioni hanno già cominciato a ricevere, secondo un piano distributivo gestito dalla struttura commissariale, appositi quantitativi di dosi vaccinali che verranno destinati al personale di Forze Armate, di Polizia e Corpo nazionale dei vigili del fuoco". E' quanto afferma una circolare inviata dal capo di Gabinetto del Viminale, Bruno Frattasi, ai prefetti e ai commissari di governo per le province autonome.

"Nell'ambito del piano nazionale di vaccinazione in corso di attuazione il personale delle forze armate e delle forze di polizia, nonché del corpo nazionale dei vigili del fuoco è stato inserito tra i gruppi prioritari del percorso di vaccinazione dedicato ai cittadini con età non superiore ai 55 anni e non affetti da particolari forme di fragilità individuale", prosegue la circolare.

Inoltre si chiede ai prefetti e ai commissari di governo per le province autonome di "acquisire dai Questori dei capoluoghi di Regione e delle province autonome e dai direttori regionali dei vigili del fuoco il quadro esigenziale riferito al personale operante presso le strutture presenti negli ambiti di rispettiva competenza territoriale".