Vince 10 milioni alla lotteria: torna a casa e muore

Michael Gebru

Nel 2017 Michael Gebru, 41 anni dell'Ontario (Canada), aveva vinto ben 10 milioni di dollari alla lotteria nazionale. Dopo una vita di povertà e tanti sacrifici, l’uomo aveva incontrato la Dea bendata e visto finalmente cambiare la propria vita. “Ho sempre detto che se avessi vinto la lotteria, avrei aiutato il mio Paese, l’Etiopia”.

E così aveva fatto: il 41enne neomilionario era partito subito per l’Africa, per dare una mano ai più bisognosi. Ma qualcosa è andato storto: Michael è stato trovato senza vita nella casa della sua famiglia d’origine. Ancora non è chiaro cosa abbia provocato la sua morte.

LEGGI ANCHE: Lotteria degli scontrini, come funziona in Ue

Gebru aveva visitato le zone dove aveva passato l'infanzia. Era cresciuto in povertà, poi la decisione di volare in Canada, per tentare di costruire una vita migliore. Di recente era stato però licenziato a dunque era disoccupato. Poi la vittoria, che avrebbe potuto cambiare la sua vita e quella dei suoi cari.

VIDEO - Chi vuol essere milionario, vinse 1 milione di euro ma ora svela il suo dramma: cosa è successo

Il pensiero è andato subito all’Etiopia, a quei luoghi di miseria e lacrime che lo hanno visto crescere e lo hanno forgiato come uomo. Michael aveva tanti progetti da realizzare ma il destino (o qualcuno) ha spento per sempre il suo entusiasmo e il suo grande cuore.

LEGGI ANCHE: Sconfigge due volte il cancro, poi vince 4,6 milioni alla lotteria: "Sono fortunato"

”Non so esattamente cosa sia successo”, ha spiegato la cugina di Gebru, Sosuna Asefaw. “A Toronto tutti lo conoscevano e la storia era arrivata anche in Etiopia. Tornando a casa, voleva solo fare di più per il nostro paese”.