Vincenziani, la Madonna della Medaglia Miracolosa in Abruzzo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 apr. (askanews) - Prosegue il pellegrinaggio della Madonna della Medaglia Miracolosa, in ricordo del 190° anniversario delle apparizioni a Santa Caterina Labouré, che dal 3 al 9 maggio sarà in Abruzzo, su iniziativa dei Missionari Vincenziani d'Italia in collaborazione con la Famiglia Vincenziana.

Era la notte tra il 18 e il 19 luglio 1830 quando Caterina Labouré una giovane Figlia della Carità di San Vincenzo de' Paoli, vide la Santa Vergine con cui ebbe un lungo incontro. Ancora il 27 novembre 1830 Caterina Labouré vide la Santa Vergine con un piccolo globo (che rappresenta l'umanità) tra le mani; ne contemplò la bellezza e accolse la missione di far coniare una Medaglia: "le persone che la porteranno riceveranno grandi grazie!".

Lunedì 3 maggio la sacra effige giungerà ad Avezzano (AQ); il giorno dopo verrà portata a San Demetrio ne Vestini (AQ) e mercoledì 5 all'Aquila. Giovedì 6 maggio la statua della Madonna della Medaglia Miracolosa sarà portata a Teramo e il giorno successivo a Atri (TE). Sabato 8 la sacra effige giungerà a Pescara e domenica 9 a Chieti.