Vincenzo Tarquini muore di Coronavirus

·2 minuto per la lettura
morto vincenzo tarquini
morto vincenzo tarquini

Vincenzo Tarquini è morto di Covid a 55 anni. “Se ne è andata una persona speciale” queste le parole della farmacia in cui era impiegato.

Morto Vincenzo Tarquini lavorava in farmacia

Vincenzo Tarquini è morto nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Mazzini di Teramo, aveva 55 anni e nessuna particolare patologia pregressa o presente.

Un amico di Vincenzo ha raccontato che “Vincenzo aveva contratto il virus nei primi giorni che si è sviluppato il focolaio nel paese in questa seconda fase di pandemia. Al telefono mi diceva che stava bene, questo fino al 5 di questo mese. Non dimenticherò mai questa data, perché è l’ultima volta che l’ho sentito. La mattina dopo lo richiamo, ma al cellulare risponde la moglie, Emanuela e mi racconta che nella notte Vincenzo si era sentito malissimo: non riusciva più a respirare. Allora hanno chiamato il 118 ed è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive. Ma dopo un paio di giorni che lo trattavano con farmaci e ossigeno, la sua situazione è peggiorata, è stato intubato e trasportato in terapia intensiva ieri ci ha lasciato per sempre” ha concluso l’amico in lacrime.

La farmacia della Piazza, dove lavorava Vincenzo ha voluto ricordarlo così con un post su Facebook: “Oggi se ne va una persona speciale. Lavoratore formidabile, con una gentilezza, una signorilità, una capacità di empatia e simpatia a dir poco non comuni. In questi giorni che sei mancato in moltissimi si sono uniti a noi nella speranza e nella lotta chiedendo di te continuamente. Sei stato insieme a Lucio e ai senior una colonna portante per la farmacia e un amico affettuoso per noi tutti. Grazie Vincenzo lavorare con te è stato un privilegio, una fortuna. Non ti dimenticheremo mai. Un abbraccio grande a tutti i famigliari.”