Vincitori di Sanremo dimenticati: i cantanti scomparsi dalle scene

sanremo

La vittoria di Sanremo non sempre coincide con una futura carriera di successo. Del resto, sono diversi i casi di artisti che dopo il trionfo sul palco dell’Ariston si sono allontanati, più o meno volontariamente, dalle scene musicali nazionali. Uno su tutti è Mino Vernaghi, vincitore della kermesse canora del 1979 con “Amare”. Dopo la sua fugace apparizione, l’artista è infatti traslocato a Londra e di lui non si è più saputo nulla.

Sanremo: le meteore del Festival

Un’altra ex star di Sanremo è stata Gilda, che trionfò nel 1975 con “Ragazza del Sud”. Anche lei, come il collega Mino, è oggi pressoché scomparsa della scena musicale nostrana. Sorte quasi analoga è poi toccata agli Homo Sapiens, noti soprattutto per la popolare “Bella da morire”. Il gruppo, in questo caso, si sciolse nel 1982, per poi tornare insieme nel 1990. Oggi tengono ancora qualche concerto in giro per l’Italia, riportando in auge i loro vecchi successi.

aleandro baldi francesca alotta

Anche Tiziana Rivale è una meteora del Festival di Sanremo. Dopo aver spopolato con “Sarà quel che sarà” nel 1983, l’artista ha di fatto proseguito nel mondo della musica, senza però riuscire veramente a sfondare. Come non ricordare poi il dolcissimo Aleandro Baldi, vincitore della gara canora con “Non amarmi” nel 1994 insieme a Francesca Alotta? Anche i Jalisse hanno infine vissuto più o meno la stessa sorte. Dopo le polemiche seguite alla loro vittoria sanremese, la coppia non si è più presentata al Festival, ricomparendo diversi anni dopo nello show “Adesso o mai più” condotto da Amadeus.

jalisse sanremo