Vino, Benvenuto Brunello Off chiude con 650 presenze specializzate

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 mar. (askanews) - Con circa 650 presenze complessive e 1500 bottiglie stappate si è chiuso ieri Benvenuto Brunello Off, il cartellone di tasting a numero chiuso realizzato dal Consorzio del vino Brunello di Montalcino nei quattro weekend di marzo, per presentare i nuovi millesimi agli addetti ai lavori. In degustazione nei calici riservati a stampa specializzata e guide, blogger, sommelier (di cui circa 50 in servizio in ristoranti stellati) e operatori professionali dell'horeca le referenze di Brunello 2016, Brunello Riserva 2015, Rosso di Montalcino 2019, Moscadello e Sant'Antimo di 140 aziende aderenti al progetto del Consorzio.

Per il presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, Fabrizio Bindocci, "Benvenuto Brunello Off va in archivio come il primo evento del settore in presenza, dopo un anno di iniziative digitali. Un primato che ci inorgoglisce non solo perché da Montalcino è partito un forte segnale di ripartenza per tutto il Paese ma anche perché abbiamo avuto il coraggio di dimostrare che è possibile ritornare a progettare eventi di promozione per il mercato in totale sicurezza".

L'appuntamento con la 29esima edizione di Benvenuto Brunello è fissato per il 16 e 17 maggio prossimo, nell'ambito delle Anteprime di Toscana.