Vino, “Benvenuto Brunello” si conclude con quasi duemila presenze

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 nov. (askanews) - Quasi duemila partecipanti, oltre 300 etichette di 137 cantine e quattro metropoli per nove giornate di degustazioni. Con questi numeri si chiude oggi a Montalcino (Siena) la 31esima edizione di "Benvenuto Brunello", l'annuale evento di presentazione delle nuove annate del principe dei rossi toscani organizzato dal Consorzio del vino Brunello di Montalcino.

Tra le novità di quest'anno, il "Brunello Day" (17 novembre) che ha segnato il debutto internazionale dell'anteprima in contemporanea a Londra, Los Angeles, New York e Toronto, quattro città di riferimento dei mercati considerati strategici per la denominazione. La giornata estera ha visto per ogni tappa la partecipazione di circa 180 giornalisti, distributori, importatori, sommelier e operatori dell'Horeca e del retail per un totale di oltre 700 presenze. A queste si aggiungono gli oltre mille tra esponenti selezionati della stampa nazionale ed estera, sommelier dell'alta ristorazione, Master of Wine, operatori e appassionati di Brunello che hanno animato le degustazioni nel borgo toscano.

Nei calici, per tutta la durata della manifestazione, le referenze del nuovo millesimo 2018 e della Riserva 2017, oltre al Rosso di Montalcino 2021 e gli altri due vini della denominazione: Moscadello e Sant'Antimo.

La prossima edizione di Benvenuto Brunello tornerà con il format autunnale a novembre 2023.