Vino: da Winenews arriva la classifica dei migliori portali di enologia

Siena, 16 apr. - (Adnkronos) - Il ''digital divide'' da colmare con settori di pregio del made in Italy come la moda e' tanto, ma le cantine italiane, seppur in ritardo, hanno capito che il web non e' piu' un accessorio della loro strategia di promozione, ma un protagonista, ed aumentano gli sforzi per migliorare i propri siti e la propria presenza on line. E, cosi', se la Sicilia si conferma, nel complesso, la Regione piu' all'avanguardia, crescono gli investimenti in tutta Italia, soprattutto in Piemonte, tra le regioni dove la qualita' dei siti era piu' lontana dal blasone dei vini, non ancora al top ma molto migliorata. Nel complesso, quasi tutte le cantine utilizzano almeno un social network, e l'e-commerce, seppur ancora di nicchia, inizia a farsi largo. Ecco lo status quo che emerge da ''Cantine in Web'' n. 11, classifica dei migliori portali dei produttori italiani stilata da www.winenews.it, uno dei siti piu' cliccati dagli amanti del buon bere, dopo aver passato in rassegna piu' di 2.500 siti. Al top, tra le cantine ''Leader'' sul web, si conferma la griffe veneta Santa Margherita (www.santamargherita.com), seguita dalla toscana Marchesi de' Frescobaldi (www.frescobaldi.it). Posizione n. 3 per il rinnovato sito della siciliana Planeta (www.planeta.it), davanti al nuovo portale del gruppo veneto Allegrini (www.allegrini.it). Posizione n. 5 per il bellissimo sito di Donnafugata (www.donnafugata.it), che precede la new entry toscana Cinelli Colombini (www.cinellicolombini.it).

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno