Vino, il 26 settembre 34 cantine a “Oltrepò terra di Pinot Nero”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 set. (askanews) - Lunedì prossimo, 26 settembre, nella Tenuta Pegazzera di Casteggio (Pavia), va in scena la seconda edizione di "Oltrepò - Terra di Pinot Nero: un territorio, un vitigno, due eccellenze". Ideato dai produttori della zona, in primis Tenuta Mazzolino, all'evento parteciperanno 34 cantine del territorio che presenteranno le loro eccellenze durante un "walk around tasting", con il coordinamento del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese. In programma anche due "masterclass" dedicate al Pinot Nero Metodo Classico e al Pinot Nero vinificato in rosso, condotte da Chiara Giovoni e da Filippo Bartolotta.

"L'evento è nato dalla volontà di dare voce a un'esigenza fortemente sentita dai noi produttori di quest'area così ricca di sfumature e di qualità: esaltare e valorizzare i nostri vini e la nostra area produttiva, raccontando in prima persona le nostre storie, la nostra passione nel lavorare la terra e nel creare prodotti che siano lo specchio del nostro impegno" ha ricordato Francesca Seralvo, terza generazione alla guida della Tenuta di Corvino San Quirico, anche quest'anno tra i protagonisti dell'evento, aggiungendo "desideravamo farlo in un contesto ad hoc, aprendo un dialogo diretto con gli operatori e la stampa di settore, inaugurando un lessico condiviso che ponesse la nostra eccellenza enoica, il Pinot Noir, al centro".

La prima edizione, tenutasi a settembre 2021, aveva visto l'adesione "di una ventina di aziende produttrici e circa 300 persone tra stampa e operatori" alla Tenuta Pegazzera, sempre nel Pavese.