Vino in polvere spacciato per Chianti: frode da 200 mln di euro

Red
  • u
    uyzavy
    basterebbe impalarne un paio per educarne mille
  • m
    mauro s
    Se non ricordo male, Striscia la notizia lo aveva mostrato qualche anno fa, non solo Chianti, ma anche Barolo ed altri vini italiani. Addirittura in alcuni casi fornivano anche truccioli di legno per simulare la barrique. Sempre se non ricordo male, le principali sofisticazioni di vino, formaggi e salumi italiani, venivano dal Canada, spesso fatte da italiani residenti in Canada da generazioni.
  • P
    Paolo
    I produttori di queste schifezze dovrebbero berne 5 litri a testa al giorno.
  • A
    Angelo
    Sono anni che frodano il CHIANTI. decidete di imbottigliarlo solo ora in TOSCANA ?????
  • b
    botolix
    la solita figura di m.erd.a in giro per il mondo!!!!!!
  • c
    cesare
    Avete voluto il libero mercato? Questa � la conseguenza. #$%$ travestita da profumo.
  • J
    Juventus1897
    Certo che comprare una busta di roba in polvere pensando che aggiungendo acqua diventi vino direi che ha del miracoloso.
    C'è da dire che chi produce queste buste è un genio riesce a vendere polvere chimica per vino e fare soldi, invece ci sono produttori di vino che si spaccano la schiena e per sola bottiglia di vino vero che sa di tappo vengono spu77anati a vita.
    Viviamo in mondo strano o sbaglio?
  • g
    giuseppe
    non si puo' fare di un' erba un fascio...in california esistono distese enormi di vigneti a perdita' d' occhio , se non possono utilizzare il marchio chianti e' un altro discorso
  • U
    Urano
    Chi lo compra é un limitato, chi lo produce é un genio.
  • c
    ciccio
    Io l ho fatto e � venuto parecchio bono meglio di quello originale e costa la met� .. puppate #$%$ invidiose