Violazione di norme edilizie: sigilli al Teatro Ciak di Milano

Fcz

Milano, 9 set. (askanews) - Violazione delle norme edilizie. E' l'ipotesi che ha portato al sequestro del teatro Ciak, storica sala milanese dove si sono esibiti artisti del calibro di Paolo Conte, Enzo Jannacci, Elio e le Storie Tese, Aldo Fabrizi, Massimo Troisi e Beppe Grillo e che, recentemente, ha ospitato anche alcune serate live della trasmissione X Factor.

Il blitz è scattato questa mattina con gli agenti della Polizia Locale che hanno messo i sigilli alla tensostruttura dell'area all'angolo tra Via Tertulliano e Viale Puglie.

Il sequestro è stato disposto dal pm Francesco De Tommasi, magistrato del dipartimento salute e lavoro della procura milanese e titolare di un'indagine che ha accertato una serie di violazioni delle norme previste dal Testo Unico dell'Edilizia nelle operazione di demolizione e ristrutturazione della struttura. Irregolarità che riguarderebbero in particolare la mancata demolizione di opere abusive.