Violenta moglie con un gruppo di amici, arrestato 40enne

webinfo@adnkronos.com

Un uomo è stato arrestato in provincia di Lecco, con l'accusa di aver violentato la moglie assieme ad alcuni amici e di aver picchiato uno dei figli. L'uomo, un 40enne, è stato arrestato dai carabinieri. L'inchiesta è stata avviata a seguito della denuncia della donna, dalla quale l'uomo si era separato da poco. Sul caso sono in corso le indagini della procura di Lecco e del tribunale dei minorenni di Milano. 

Le indagini condotte dai carabinieri di Colico hanno fatto emergere elementi di responsabilità a carico dell’uomo che, tra novembre 2016 e gennaio 2017, avrebbe costretto la moglie convivente a subire diversi episodi di violenze sessuali di gruppo, a cui lo stesso partecipava. L’uomo è inoltre accusato di aver protratto, dal 2007 al 2019, maltrattamenti in famiglia, consistenti in particolare in violenze verbali, fisiche e psicologiche, nei confronti della moglie, e verbali e psicologiche nei confronti di una figlia minorenne.  

Sono ancora in corso le indagini da parte dei militari per individuare gli altri responsabili della violenza di gruppo. L’arrestato si trova nel carcere di Milano San Vittore, con l'accusa di violenza sessuale di gruppo e maltrattamenti in famiglia.