Violento temporale in Valcamonica: esondato il torrente Arcanello e strade interrotte

·1 minuto per la lettura
maltempo Ponte di Legno
maltempo Ponte di Legno

Mentre gli esperti segnalano caldo anomalo e per nove città prevedono bollino rosso, il maltempo ha colpito la Valcamonica: un violento temporale si è abbattuto a Ponte di Legno, provocando molti danni.

Maltempo a Ponte di Legno

Intorno alle 20 di giovedì 30 luglio un forte temporale a Ponte di Legno ha provocato smottamenti e lo straripamento del torrente Arcanello. Una casa è stata evacuata ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per salvare una ragazza che si è ritrovata bloccata all’interno della sua auto circondata da acqua e fango.

“Stiamo cercando di intervenire, siamo nel pieno del disastro. Lo ha detto al Giornale di Brescia il sindaco di Ponte di Legno, Ivan Faustinelli. La pioggia ha provocato anche una grossa frana. Si contano circa 50/60 metri cubi di materiale caduti sulla strada provinciale 300. Così ha fatto sapere lo stesso Faustinelli. Nella notte diverse strade sono state interrotte e chiuse al traffico. L’esondazione del torrente, inoltre, ha ostruito due ponti, provocando così ulteriori disagi alla viabilità. Sulla SP 29 del Gavia si è verificata la caduta di alcune piante: inevitabile la chiusura della strada per consentire ai soccorritori di rimuovere gli alberi sradicati. Vigili del Fuoco e volontari hanno lavorato fino a tarda notte non solo a Ponte di Legno, anche a Vezza d’Oglio, Edolo e Darfo Boario Terme.

La Protezione Civile della Regione Lombardia aveva diramato un’allerta per il rischio di forti temporali nelle aree alpine e prealpine previsti proprio per la serata di giovedì.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli