Violenza donne, Calderoli(Lega): giusto parlarne ma servono leggi

Red/Lsa

Roma, 25 nov. (askanews) - "E' giusto sensibilizzare con una giornata ad hoc sul tema della violenza sulle donne, è giusto ricordare, ma continuo a pensare che la priorità, più che i discorsi e le riflessioni, sia varare un pacchetto di leggi ad hoc per fermare questa strage". Lo afferma in una nota il senatore Roberto Calderoli, vice presidente del Senato in occasione della Giornata internazione contro la violenza sulle donne. "Facciamo in modo che chi fa del male ad una donna poi non sia più in grado di rifarlo, semplicemente perché rinchiuso in cella, buttiamo via la chiave per gli assassini, facciamo trascorrere decenni in carcere per chi stupra o sfregia. Puniamo i violenti e mandiamo un segnale forte anche a livello di deterrente. Altrimenti - conclude Calderoli - questa ricorrenza resterà solo un giorno per aggiornare la conta delle vittime...".