Violenza donne, D'Uva (M5s): da istituzioni iniziative concrete

Pol/Gal

Roma, 25 nov. (askanews) - "Ogni coltellata a una donna è una coltellata a tutti noi, ogni femminicidio colpisce l'intera comunità. Dobbiamo stare fianco a fianco in prima linea per difendere le nostre madri, sorelle, figlie, amiche da ogni tipo di violenza. Per noi questa battaglia va avanti ogni giorno, anche nell'impegno politico. Lo dimostra la legge sul Codice Rosso, con le nuove misure che abbiamo proposto e approvato di recente e che sono entrate in vigore lo scorso 9 agosto. Ognuno di noi deve fare la sua parte, sensibilizzando, invogliando a denunciare, svolgendo i propri compiti istituzionali. Per questo motivo il Collegio dei Questori, di cui sono membro, ha dato seguito alla proposta di Maria Edera Spadoni sull'installazione della Panchina Rossa nel cortile della Camera dei deputati, che oggi abbiamo inaugurato con il presidente Roberto Fico. Sono felice di aver dato il mio contributo e di aver partecipato a questa bella iniziativa, che assieme all'illuminazione della facciata di Montecitorio ci permette di riflettere su quanto ancora si può fare in difesa delle donne". Così su Facebook il deputato questore del MoVimento 5 Stelle alla Camera Francesco D'Uva.

"Grazie a tutti per questa esperienza così toccante, significativa e stimolante. Alle donne dico: le Istituzioni sono dalla vostra parte con sensibilità e azioni concrete, abbiate sempre fiducia e non abbassate mai lo sguardo!", ha concluso D'Uva.