Violenza donne, Grasso: finanziare luoghi sostegno e educare giovani

Pol/Luc

Roma, 25 nov. (askanews) - "Ogni giorno in Italia 88 donne sono vittime di atti di violenza, una ogni 15 minuti. Sono numeri impressionanti che descrivono un problema profondo e diffuso: donne di tutte le età, di ogni classe sociale, italiane e straniere. L'unica caratteristica in comune delle vittime è il loro essere donne. L'unica caratteristica in comune dei carnefici è il loro essere uomini. Per far fronte a questo dramma servono molte cose, a partire dal finanziare e tutelare i luoghi di sostegno e supporto che rischiano la chiusura. Ma da dove si comincia davvero a cambiare la società? Io credo la chiave sia farlo dalla scuola. È un lavoro complesso, è vero, ma nel lungo periodo è solo educando al rispetto che cresceranno ragazze e ragazzi incapaci di ogni sopraffazione e violenza di genere". Così Pietro Grasso, senatore Leu, in un post su Facebook.