Violenza donne, La Russa a Fano rende omaggio ad ucraina uccisa

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 nov. (askanews) - Nella Giornata per l'eliminazione della violenza contro le donne il presidente del Senato, Ignazio La Russa, ha scelto di rendere omaggio ad Anastasiia Alashrj, la giovane profuga ucraina uccisa dall'ex marito il 13 novembre scorso. La Russa si è recato infatti a Fano per incontrare in forma privati i familiari della vittima e ha deposto un mazzo di rose davanti alla casa dove la ragazza è stata uccisa.

"Fuggire da una guerra e trovare la morte per mano di chi le ha promesso amore è quanto di più emblematico possa esserci, ed è per questo che, tra le tante sofferenze che il femminicidio ha provocato, ho pensato fosse la cosa giusta venire a rendere omaggio ad Anastasiia e alla sua famiglia", ha spiegato La Russa.

"La questione del femminicidio - ha aggiunto il presidente del Senato - non può essere vista, e sbaglia chi la vede, come qualcosa che riguardi le donne. Riguarda semmai soprattutto gli uomini perché sono gli uomini che devono affrontare e capire che il rispetto, questo è il termine fondamentale, che si deve alle altre persone se possibile dev'essere ancora maggiore verso l'altra metà del cielo".