Violenza donne, Leone (M5s): codice rosso sta funzionando

Pol/Gal

Roma, 23 nov. (askanews) - "La legge Codice Rosso in pochi mesi si è rivelata uno strumento normativo e operativo importante. È significativo il fatto che su queste norme si confrontino in tutta Italia magistrati, forze dell'ordine, operatori sociali, avvocati, docenti. Sono tanti gli apprezzamenti che registriamo sulla legge. Ieri, insieme al sottosegretario alla Giustizia Vittorio Ferraresi e alla senatrice M5S Bruna Piarulli, ho preso parte a uno di questi incontri presso il carcere di Trani. Sono emersi gli importanti passi avanti ottenuti, a partire da un numero maggiore di donne che denunciano perché adesso si sentono maggiormente tutelate. È importante che questo dialogo tra legislatore e società continui per rafforzare ancora prevenzione e repressione. Noi in Parlamento siamo già al lavoro per nuove proposte. Il Femminicidio rappresenta la prima causa di morte delle donne in Italia, serve uno sforzo senza precedenti da parte di tutti affinché si fermi questa tragica emergenza". Così in una nota la senatrice del MoVimento 5 Stelle Cinzia Leone, vice presidente della commissione Femminicidio di Palazzo Madama.