Violenza donne, De Lucia (M5s): grave no Fdi a convenzione Istanbul

Pol/Arc

Roma, 4 dic. (askanews) - "Pochi giorni fa è successa una cosa molto grave, che va denunciata in maniera forte e decisa. Mentre con voto bipartisan il Parlamento Europeo ha dato il via libera alla ratifica da parte dell'Ue della Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne, Fratelli d'Italia invece ha votato contro. Sono stati in quattro, tutti uomini, componenti del partito guidato da Giorgia Meloni a votare contro il testo, nonostante la stessa leader di Fdi nel 2013 l'avesse definito 'il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante che crea un quadro completo di norme per proteggere le donne contro qualsiasi forma di violenza'". Lo afferma in una nota la senatrice del MoVimento 5 Stelle Danila De Lucia, componente della commissione Femminicidio di Palazzo Madama.

"E' un fatto molto grave - aggiunge - soprattutto per ciò che stiamo tentando di fare a livello parlamentare, ogni giorno, per combattere il femminicidio. Le spiegazioni pretestuose da parte di Fratelli d'Italia sono una toppa peggiore del buco".