Violenza dopo una serata in discoteca: la terribile esperienza di una 18enne

violenza
violenza

Una 18enne è stata picchiata e violentata dopo una serata in discoteca. È stata infine ricoverata in ospedale con fratture. È accaduto a Gabicce Monte (Pesaro-Urbino). È stato individuato e fermato un uomo di 35 anni che la ragazza ha conosciuto in discoteca la sera stessa dell’aggressione. L’episodio è accaduto intorno alle 2 nella notte tra il 28 e il 29 luglio scorso fuori dalla discoteca “Baia Imperiale”.

18enne picchiata e violentata: chi è la vittima

La vittima dell’aggressione e della violenza sessuale è una ragazza lombarda in vacanza con la famiglia a Riccione. Il giovane che avrebbe aggredito la giovanissima proviene invece dal Veneto. Anche l’uomo risultava essere in vacanza lungo la costiera romagnola. È stato il Resto del Carlino ad anticipare la notizia. Secondo quanto reso noto al momento, la ragazza e l’uomo si sarebbero conosciuti quella stessa sera in discoteca.

Avrebbero trascorso la serata insieme

Come informa FanPage, la ragazza e il giovane 35enne avrebbero deciso di trascorrere la sera insieme. Dopo la discoteca, intorno alle 2, lui si sarebbe offerto di accompagnarla presso l’albergo in cui alloggiava. Quel ragazzo, inizialmente gentile almeno in apparenza, sarebbe divenuto improvvisamente violento, picchiando e abusando della giovane. La ragazza è stata ricoverata e avrebbe subito diverse fratture per una prognosi di quarantacinque giorni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli