Violenza sessuale di gruppo sulla moglie: arrestato

Violenza sessuale di gruppo sulla moglie: arrestato

Un uomo di 40 anni residente a Colico, un paese dell’Alto Lario, ha violentato più volte - insieme a un gruppo di amici - la moglie dalla quale si era appena separato. L’uomo, come riporta Ansa, è finito in carcere con l’accusa di violenza di gruppo.

LEGGI ANCHE: La strage delle donne: femminicidi in aumento

In seguito a una denuncia della donna, è scattata l’inchiesta della Procura di Lecco che ha coordinato le indagini ha chiesto e ottenuto dal Gip l'arresto del 40enne che ora è sotto sorveglianza nel carcere di Lecco.

VIDEO - Violenza domestica: dai fiori alle botte

L’uomo, che lavora sulle piattaforme petrolifere, è molto conosciuto nel paese nel Lecchese, al confine con la provincia di Sondrio. Secondo la testimonianza, come riporta il Corriere della Sera, la moglie sarebbe stata costretta a subire in più occasioni le violenze del marito e dei suoi amici. Insieme al quarantenne risulterebbero infatti indagate anche altre persone.

Dopo aver subito a lungo gli abusi del compagno, la donna avrebbe deciso di raccontare quanto accadeva tra le mura domestiche. Oltre agli stupri, anche le botte al figlio che frequenta le elementari.