Violenza sessuale: fermato a Ostuni il regista premio Oscar Paul Haggis

Violenza sessuale: fermato a Ostuni il regista premio Oscar Paul Haggis. (Photo by Sebastian Reuter/Getty Images)
Violenza sessuale: fermato a Ostuni il regista premio Oscar Paul Haggis. (Photo by Sebastian Reuter/Getty Images)

Il regista canadese Paul Haggis (premio Oscar per la sceneggiatura del film "Crash") è stato fermato oggi a Ostuni (Brindisi) con l'accusa di violenza sessuale e lesioni personali aggravate. Secondo quanto comunicato dalla Procura di Brindisi in una nota, il regista avrebbe costretto una giovane donna straniera a subire rapporti sessuali per due giorni a Ostuni dove partecipa alla kermesse 'Allora Fest'.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, la donna è stata poi accompagnata dal regista all'aeroporto Papola Casale di Brindisi e lasciata lì alle prime luci dell'alba, nonostante le sue precarie condizioni fisiche e psicologiche.

In aeroporto la presunta vittima delle violenze è stata assistita dal personale di Aeroporti di Puglia e della polizia di frontiera che, dopo averle prestato le prime cure, l'ha accompagnata negli uffici della squadra mobile. Gli agenti hanno poi portato la donna all'ospedale Perrino di Brindisi dove è stato attivato il "protocollo rosa" per le vittime di violenza. Successivamente, la presunta vittima ha formalizzato la denuncia.

GUARDA ANCHE: Kevin Spacey incriminato per violenza sessuale

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli