Violenza sessuale a luglio, arrestato a Viterbo dai carabinieri

Cro/Ska

Roma, 7 ott. (askanews) - "I carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo, durante un controllo perlustrativo finalizzato al controllo del territorio, hanno visto camminare un cittadino di origini straniere di circa 50 anni, ed hanno deciso di sottoporlo ad un controllo di polizia, fermandolo, verificandone l'identità ed i motivo per cui si trovava a transitare nelle vie centrali del comune di Viterbo; al termine del controllo effettuato, lo straniero è risultato essere senza fissa dimora, e in fuga per avere commesso un crimine di violenza sessuale a Roma nello scorso mese di luglio e da quel momento, aveva fatto perdere le sue tracce ed era ricercato per essere arrestato".

"A quel, punto i carabinieri di pattuglia lo hanno bloccato, messo in sicurezza e dichiarato in arresto a seguito di misura cautelare del Tribunale di Roma e tradotto presso il carcere di Viterbo per scontare la pena".