Violenza su donne: Bonetti, 'impegno profondo governo in strategia di contrasto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 nov (Adnkronos) – "L'impegno che ci viene chiesto come governo è importante e il governo c'è nel fare tutto quello che è possibile per dare pieno compimento a questa urgenza del Paese". Lo ha detto la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti in aula alla Camera per la discussione della mozione contro la violenza sulle donne.

La mozione "conferma quanto questo Parlamento sia trasversalmente e profondamente impegnato nel promuovere azioni strategiche per l'impegno imposto dalla democrazia e dalla nostra Costituzione di ripudiare qualsiasi forma di violenza contro le donne, che non può essere giustificata in alcun modo e deve essere rimosso in ogni modo", ha spiegato la Bonetti.

La ministra ha ricordato le iniziative già prese e gli impegni concreti del governo, come il finanziamento ai Centri antiviolenza, sottolineando in particolare: "Il governo ha inserito nella legge di Bilancio un testo, l'articolo 38, che prevede la resa strutturale del Piano strategico di contrasto alla Violenza sulle donne, con finanziamenti stabili per le Regioni per i Centri antiviolenza e le case rifugio. Se il Parlamento lo confermerà, sarà d'ora in poi previsto in modo stabile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli