Violenza su donne: ingaggia sicario, arrestato ‘volevo lasciare segno indelebile su suo corpo’ (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Dopo le perquisizioni effettuate a casa dell’indagato, l’uomo, tramite i suoi difensori, ha chiesto non solo di sottoporsi a interrogatorio ma anche di poter “revocare le punizioni commissionate sul ‘dark web’ al fine di salvaguardare l’integrità psicofisica della persona offesa. Sottoposto ad interrogatorio confermava di aver posto in essere – si legge nell’ordinanza – delle condotte insistenti, pressanti e ossessive nei confronti della vittima e al contempo alla presenza degli operanti entrava nella pagina web ‘assassins’ inviando due messaggi, uno all’intermediario e uno ai killer assegnatogli, al fine di revocare l’incarico punitivo, messaggio al quale effettivamente l’intermediario rispondeva, intendendo revocato l’incarico avente a oggetto le lesioni gravissime”. Per il gip, dagli elementi raccolti emerge dunque una “spiccata pericolosità sociale dell’indagato”.