Violenza su donne: Valente (Pd), 'Meloni confermi bicamerale su femminicidio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – “La violenza contro le donne e i femminicidi rimangono un dramma da combattere e per questo proponiamo di istituire di nuovo la Commissione parlamentare di inchiesta sul Femminicidio e ogni forma di violenza di genere, questa volta bicamerale, perché continui a indagare, a monitorare l’attuazione delle leggi e a suggerire misure per contrastare questo fenomeno strutturale, riconducibile alla cultura patriarcale e alla sperequazione di potere tra uomini e donne, nelle relazioni e nella società". Lo dice dal Coordinamento delle Donne Democratiche, in corso a Roma, la senatrice del Pd Valeria Valente, presidente uscente della Commissione Femminicidio e segretaria dell’Assemblea.

"Giorgia Meloni non ha detto finora una sola parola su cosa intenda fare il governo contro questo dramma, dalla prima donna Premier ci aspettiamo un’attenzione in più e non in meno”.

“L’esperienza della Commissione è stata preziosa, abbiamo approvato all’unanimità 10 relazioni che contengono dati e suggerimenti – prosegue Valente – Sono un patrimonio di tutti. Ora bisogna proseguire, muore una donna ogni 3 giorni, infiniti i casi di violenza domestica. Ho presentato un pacchetto di ddl contro la violenza di genere: oltre a quello per istituire la Bicamerale, un ddl sul consenso, perché quando una donna dice no è no e uno per istituire il reato di molestie sui luoghi di lavoro. Sono tre passi in avanti, mi auguro un’accoglienza adeguata da parte di una maggioranza guidata da una donna”.