Violenze in comunità di recupero a Nuoro: 2 minori in carcere -4-

Red/Cro/Bla

Roma, 6 set. (askanews) - In un'altra circostanza hanno sfondato a calci la porta della stanza da letto del minore, irrorando il contenuto di un estintore all'interno della stanza e imbrattando così tutti gli arredi e gli effetti personali della vittima. Spesso il giovane veniva svegliato di notte con dei gavettoni d'acqua.

Tre minori sono indagati anche per il reato di sequestro di persona ai danni del giovane con aspetti di autismo, in quanto, in una occasione, lo stesso veniva rinchiuso nella propria stanza e sottoposto a sevizie; due sono accusati, infine, anche di violenza sessuale aggravata ai danni di una minorenne ospite della struttura, che, una notte agli inizi del mese di agosto, dopo avere ricevuto messaggi vocali e insulti sul suo profilo Instagram, è stata costretta a subire atti sessuali, interrotti dal provvidenziale intervento di un operatore della struttura.