Violenze in Iraq, oggi almeno sei morti -3-

Mos

Roma, 26 ott. (askanews) - Dall'inizio di ottobre ci sono stati scontri violenti e molti morti. Solo tra il primo e il 6 ottobre, 157 persone sono rimaste uccise. Si tratta quasi sempre di manifestanti.

Le violenze hanno assunto nuovo impoulso venerdì, con l'incendio nel sud del paese di decine di sedi di partito, di uffici di deputati e dei quartier generali delle fazioni armate della potente Hashd al Shaabi, coalizione paramilitare dominata alle milizie sciite filoiraniane e alleate del govenro iracheno.(Segue)