Violenze su minori: sequestrata casa famiglia nel vercellese

violenze su minori

La squadra mobile di Vercelli e la Polizia di Stato hanno eseguito un mandato di sequestro preventivo per una casa famiglia a Caresana, in provincia di Vercelli. L’accusa è presunte violenze sessuali ai danni di un gruppo di minori. A 5 educatori è stata inoltre notificata una misura restrittiva che vieta loro di esercitare professioni a contatto con bambini e minori.

Violenze su minori: sequestrata casa famiglia

La Polizia di Stato di Vercelli ha eseguito un ordine di sequestro preventivo per una casa famiglia Caresana, in provincia di Vercelli. Oltre alla chiusura della struttura, gli agenti hanno notificato anche il divieto di esercitare qualsiasi attività professionale a contatto con minori a 5 educatori della stessa comunità. Stando alle indagini, infatti, all’interno della struttura sarebbero avvenute presunte violenze sessuali di gruppo all’interno della struttura: gli educatori sono accusati di cattiva condotta nei confronti degli ospiti.

Blitz all’alba

Stando alle prime informazioni, l’operazione sarebbe scattata questa mattina, 13 dicembre, all’alba. I poliziotti della Squadra Mobile sono entrati nella casa famiglia e l’hanno posta sotto sequestro dando esecuzione all’ordinanza emessa dal Tribunale. Il blitz è avvenuto in coordinamento con la Procura della Repubblica e i dettagli sulla vicenda saranno forniti in una conferenza stampa in programma questa mattina alle 11. Le indagini sono in corso e nelle prossime ore verranno operati ulteriori accertamenti.