Violenze su operatori sanità, Fnomceo chiede incontro a Speranza -2-

Cro-Mpd

Roma, 25 set. (askanews) - "Sempre nella convinzione della necessità di affrontare la questione a 360°, tengo inoltre a richiedere fortemente la riattivazione presso il Ministero della Salute dell'Osservatorio permanente per la garanzia della sicurezza e per la prevenzione degli episodi di violenza ai danni di tutti gli operatori sanitari, istituito dal Ministro della salute Lorenzin il 13 marzo 2018 a seguito di specifica istanza della FNOMCeO, con l'obiettivo di monitorare la situazione raccogliendo dati, analizzando i casi di aggressione e approfondendo ipotesi di prevenzione sia legislative che amministrative e organizzative - conclude Anelli -. Primo frutto di questo organismo è stata la comunicazione del Ministero della salute del 26 marzo 2018 indirizzata a tutti gli Assessori regionali alla sanità per chiedere di implementare il monitoraggio sulla sicurezza delle sedi e sugli episodi di violenza considerati come "eventi sentinella" per una corretta gestione e prevenzione del rischio. Numerosi obiettivi si pose l'Osservatorio e mi auguro di poter avere occasione in un prossimo incontro, Onorevole Ministro, di illustrarli direttamente a Lei".