1 / 9

Brittany Zamora

“Era troppo aggressivo ed ossessionato” è questa la giustificazione data dalla professoressa 28enne dell’Arizona Brittany Zamora accusata di aver avuto rapporti sessuali con uno studente di 13 anni. La donna si è difesa dicendo che le attenzioni morbose del ragazzo e la paura di subire violenze l’hanno fatta cedere alle tentazione. Il giudice non ha creduto a una parola e l'ha condannata a 20 anni di carcere.

Abusi sessuali sugli studenti, i casi che hanno sconvolto gli Stati Uniti

Accusata di violenza sessuale ai danni di un suo alunno adolescente, la 28enne professoressa Brittany Zamora, è stata condannata dalla Suprema Corte di Phoenix a 20 anni di carcere.

LEGGI ANCHE - Insegnante fa sesso con alunno 13enne: “Era troppo aggressivo”

Quello dell’insegnante dell’Arizona è l’ultimo di una serie di casi che ha sconvolto gli Stati Uniti. Abusi sessuali perpetrati dai professori nei confronti di studenti minorenni, giovani vite segnate dalle violenze di chi dovrebbe essere educatore e non aguzzino sessuale.

Nella fotogallery una serie di casi registrati negli Usa: un professore e 9 professoresse condannati per aver intrattenuto rapporti sessuali con i propri studenti. Le vittime, dagli 8 ai 17 anni, hanno denunciato gli abusi ai genitori che hanno portato a processo i docenti colpevoli.

GUARDA ANCHE - In Italia, schiaffi e spinte ai bambini: arrestata maestra d’asilo