Virologi in tv solo se autorizzati. Il governo dice sì all'odg del Gruppo Misto

·1 minuto per la lettura
Virologi (Photo: Geyy)
Virologi (Photo: Geyy)

I virologi potranno comparire in tv e fornire informazioni sull’emergenza sanitaria solo una volta autorizzati dalla propria struttura sanitaria. Lo ha deciso il governo che ha accolto un ordine del giorno di Giorgio Trizzino, del Gruppo Misto.

Il governo è impegnato ad intervenire, per quanto di competenza, “affinché l’esercente la professione sanitaria dipendente di una struttura pubblica o privata, siano esse convenzionate o accreditate, nonché i dipendenti e i collaboratori, gli organismi ed enti di diretta collaborazione con il Ministero della salute possano fornire informazioni relative alle disposizioni concernenti la gestione dell’emergenza sanitaria in corso, tramite qualunque mezzo di comunicazione, previa esplicita autorizzazione della propria struttura sanitaria”. Questo ciò che prevede l’ordine del giorno.

L’autorizzazione sarà da fornire all’inizio della partecipazione pubblica sia essa televisiva, radiofonica, per mezzo stampa, o con qualunque altro sistema di comunicazione, “al fine di evitare di diffondere notizie o informazioni lesive per il Sistema Sanitario Nazionale e di conseguenza per la salute dei cittadini” prevede l’ordine del giorno.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli