Virtus: no multa, ma applicazione delle regole

Il presidente della Uleb, Tomas Van Den Spiegel, ha voluto fare chiarezza in merito alla multa di 250mila euro che la Fiba avrebbe comminato alla Virtus per la mancata partecipazione alla BCL.

"Non è esattamente così - precisa su Twitter -. È la BCL, non la FIBA. E non è una multa ma un’applicazione delle regole. La Virtus ha ricevuto un milione come vincitore della Basketball Champions League dell’anno scorso". Il pagamento di 250mila euro è quindi previsto dai regolamenti.