Virus, Apple chiude tutti i negozi in Cina

webinfo@adnkronos.com

La Apple ha annunciato la chiusura di tutti i suoi negozi in Cina ''a causa dei recenti problemi di salute pubblica e per prevenzione". Inoltre "siamo vicini alle persone al momento più colpite dal coronavirus e siamo con le persone che lavorano 24 ore su 24 per studiare il virus e i modi per contenerlo" si legge in una nota diffusa dalla Apple.  

"Per un eccesso di cautela e sulla base degli ultimi consigli dei principali esperti della sanità, stiamo chiudendo tutti i nostri uffici, negozi e centri di contatto con il pubblico nella Cina continentale fino al 9 febbraio". Resterà in funzione il negozio online della Apple in Cina, precisa la nota. Affermando che l'azienza continuerà a monitorare la situazione, il comunicato sottolinea l'intenzione di riaprire i negozi "il prima possibile".