Virus Cina: caso sospetto a Parma, donna rientrava da Wuhan

Red/Nav

Roma, 24 gen. (askanews) - Possibile caso di nuovo coronavirus a Parma su una donna italiana di ritorno dalla città cinese di Wuhan. Secondo quanto si è appreso sono state attivate dalle Aziende sanitarie di Parma tutte le procedure previste. La donna - si riferisce - ha accusato lievi sintomi di infezione alle vie respiratorie. La signora, in buone condizioni di salute, risulta ricoverata nel reparto di Malattie infettive dell'Ospedale Maggiore di Parma. Come previsto in questi casi e in via del tutto precauzionale Azienda ospedaliero-universitaria e Azienda Usl di Parma hanno adottato tutte le misure stabilite dal Ministero della salute e dalle Autorità sanitarie regionali.