Virus Cina, "contatti solo con mascherine e guanti"

webinfo@adnkronos.com

di Silvia Mancinelli  

"Non accedere al vano aereo se non quando strettamente necessario e dove richiesto dall'emergenza dell'impiego. Se proprio necessario, indossare maschere facciali e guanti monouso prima del contatto con i passeggeri sospetti considerati contaminati o comunque con sintomatologia delle vie aeree".  

"Ogni caso di intervento del personale all'interno dell'aereo dovrà essere segnalato all'ufficio sanitario provinciale e al medico competente per l'avvio delle procedure di monitoraggio, eventuale profilassi e sorveglianza sanitaria del caso". 

Sono le raccomandazioni scritte in una informativa della Polizia di Frontiera Aerea di Fiumicino in merito al rischio biologico di polmonite per i possibili casi nei passeggeri provenienti dalla Cina. Destinatari della informativa proprio gli agenti della Polaria di Fiumicino impiegati nel servizio di scorta sottobordo al personale della Croce Rossa Italiana che effettua controlli sanitari a bordo di aerei di linea provenienti da Wuhan, in Cina, dove è appunto in atto una epidemia di polmonite.