Virus Cina, medico: "Nessun allarme, il problema è Tbc"

webinfo@adnkronos.com

dall'inviato Francesco Maggi  

Ieri è stato in ospedale, al Policlinico di Bari, dove si occupa di neuroradiologia, "tutto il giorno" e dell'allarme per il sospetto caso di coronavirus "ho avuto notizia solo dai giornali". La voce fuori dal coro raccolta sul posto dall'Adnkronos Salute è di Stefano Andresciani, delegato sindacale per il Policlinico del sindacato dei medici Anaoo-Assomed. "Diciamolo, non c'è nessun allarme per questo nuovo virus - precisa - semmai il vero problema quotidiano per noi specialisti sono i casi di tubercolosi, in forte aumento tra la popolazione e a cui spesso non riusciamo a dare una risposta".