Virus in Cina, Pechino annulla alcune celebrazioni di Capodanno

Fco

Roma, 23 gen. (askanews) - La città di Pechino ha annunciato la cancellazione di alcune feste - molto popolari - in programma per il Capodanno cinese, a causa dell'epidemia virale che ha già provocato 17 morti nel Paese.

La città di Wuhyan, dove è iniziata la nuova epidemia di coronavirus, è stata messa ieri in quarantena. La circolazione di treni e aerei in partenza da questa città è stata interrotta da questa mattina. Le autorità cinesi hanno deciso di mettere in quarantena una seconda città, Huanggang, una decisione in vigore a partire da questa sera.(Segue)