Virus Cina, primo caso confermato in Germania

webinfo@adnkronos.com

Primo caso confermato di nuovo coronavirus in Germania. Ne ha dato notizia il portavoce del ministero della Sanità della Baviera, secondo cui il paziente è un uomo della zona di Starnberg, un'area ad una trentina di chilometri a sudovest di Monaco. 

L'uomo è stato contagiato da una cittadina cinese proveniente da Shanghai che era stata in visita presso la ditta dove lavora. La donna, che era stata in visita alla società Webasto nel distretto bavarese di Starnberg per un evento di formazione, ha riferito di aver notato l'insorgenza dei primi sintomi a bordo dell'aereo che la riportava a casa. Prima di partire per la Germania aveva accolto alcuni parenti provenienti dalla regione di Wuhan.  

Il paziente tedesco, 33 anni, avrebbe invece sviluppato i sintomi nel weekend ma si sarebbe presentato al lavoro il lunedì, decidendo solo in un secondo momento di farsi ricoverare alla luce dell'emergenza sanitaria dichiarata in Cina. Al momento è in condizioni stabili. 

Fin'ora nessun altro caso è stato identificato, ma le autorità sanitarie della Baviera hanno disposto esami medici su 40 tra colleghi di lavoro e parenti dell'uomo contagiato. Secondo quanto ha reso noto Martin Roth, capo della task force malattie infettive dell'ufficio sanità e sicurezza alimentare della Baviera (Lgl), nel corso di una conferenza stampa a Monaco, potrebbero esserci altri contagiati. "Il numero potrebbe crescere", ha detto.