Virus in Cina: quattro casi sospetti in Scozia

Mpd

Roma, 23 gen. (askanews) - Quattro pazienti cinesi sono stati portati in ospedale in Scozia e testati per il killer coronavirus dopo essere tornati dalla Cina con sintomi simil-influenzali. Lo rivela il Daily Mail precisando che si suppone i quattro, non ancora identificati, provengano da Wuhan, la città nel cuore dell'epidemia che ha ucciso 17 persone e potenzialmente infettato fino a 10.000. Quasi 600 casi sono stati confermati.

Finora i test sui quattro pazienti in Scozia non hanno escluso il coronavirus. Secondo quanto riferito, tre sono in cura a Edimburgo, l'altro è in cura presso il Queen Elizabeth University Hospital di Glasgow.

Sono tutti in isolamento e, secondo quanto riferito, sono volati a Londra nelle ultime due settimane prima di raggiungere la Scozia. Non è chiaro se sono correlati.