Virus Cina, Salvini: Speranza ammette pericolo come peste e colera

Lsa

Roma, 30 gen. (askanews) - "Il ministro della Salute finalmente arrivato in Senato (dopo le pressioni della Lega) ha appena ammesso che in Cina il coronavirus è trattato e considerato pericoloso 'come la peste e il colera' e ha parlato di 'elevata probabilità di diffusione globale' del virus". Lo scrive in un post su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini.

"Altro che speculazione, questa è la verità. Ogni giorno - aggiunge - arrivano in Italia decine di voli dalla Cina: ci vogliono controlli, controlli e ancora controlli. Altro che frontiere aperte...".