Virus cinese: primo morto a Pechino

Le autorità sanitarie di Pechino confermano il primo decesso nella capitale di un paziente affetto da polmonite da coronavirus. Secondo il bollettino diffuso in serata dalla Commissione per la Sanità locale, il paziente deceduto è un uomo di 50 anni che si era recato a Wuhan - la città da cui si è diffusa l'epidemia - l'8 gennaio scorso, e che ha sviluppato la febbre dopo il ritorno nella capitale il 15 gennaio scorso.       L'uomo si è recato in ospedale il 21 gennaio scorso e gli è stata diagnosticata la polmonite da coronavirus il giorno successivo: la morte è avvenuta oggi per insufficienza respiratoria. A Pechino sono 80 i casi confermati finora, con nuovi otto casi confermati oggi, secondo gli ultimi dai diffusi.​