Virus, "contagiato bimbo nato da 30 ore"

webinfo@adnkronos.com

Un neonato è risultato positivo al test per il coronavirus appena 30 ore dopo la nascita. Lo rende noto l'agenzia Xinhua, che fa riferimento al caso di un neonato venuto alla luce il 2 febbraio a Wuhan, l'epicentro dell'epidemia. Il neonato è, ovviamente, il soggetto più giovane ad aver contratto il virus. Anche la madre prima del parto era risultata positiva al test, come ha reso noto l'Union Hospital, affiliato al Tongji Medical College della Huazhong University of Science and Technology. Secondo quanto riferisce la Xinhua, potrebbe trattarsi del primo caso di trasmissione del coronavirus da madre a figlio. Il bambino, che pesa 3,25 kg, è in condizioni stabili ed è tenuto sotto osservazione.