Virus e magistratura, la risposta di Calenda

webinfo@adnkronos.com

"Non ho mai querelato un giornalista, da sostenitore della democrazia liberale (al contrario di Libero) considero sacra la libertà di stampa, ma la cialtronaggine in questo caso va oltre il lecito. Spero che il Governo, di cui sono all’opposizione, intervenga". Lo ha scritto su Twitter Carlo Calenda postando la foto della prima pagina di Libero in cui si legge 'Prove tecniche di strage, il governo agevola la diffusione del virus'.  

Poi, a un utente, che si diceva d’accordo con la sua riflessione, sottolineando che "è tuttavia indiscutibile che vi sono significative responsabilità istituzionali e politiche che gravano sul governo e che sarebbe giusto che venissero accettate dalla magistratura", Calenda ha risposto: "Guarda ci manca solo la magistratura in mezzo a un allarme sanitario. E stai tranquillo che arriverà, purtroppo".