Virus. A Mosca l’arena diventa un ospedale

Il forte aumento di nuovi casi di Coronavirus ha costretto le autorità russe a riconvertire un palazzo del ghiaccio in ospedale per malati di Covid-19. La pista di 400m, prima casa di pattinatori e giocatori di hockey, ora ospita oltre 1300 letti, ognuno con una bombola d’ossigeno. La struttura dispone di strumenti per la cura e la diagnostica, utilizzati dagli oltre 100 operatori sanitari (tra medici e infermieri) impegnati nelle corsie.