Virus, muore in Francia lo scrittore dissidente rumeno Goma

vgp

Roma, 26 mar. (askanews) - Lo scrittore e dissidente anticomunista rumeno Paul Goma è morto a Parigi dopo aver contratto il coronavirus. Goma, 84 anni, è stato ricoverato in ospedale una settimana fa ed è morto nelle prime ore di mercoledì mattina, il suo biografo ha riferito ai media rumen.

Nato nel 1935, Goma catturò per la prima volta l'attenzione della famigerata polizia segreta della Romania comunista nel 1952 mentre era ancora a scuola, e per i successivi 25 anni p stato più volte arrestato. Nel 1977 scrisse una lettera aperta al dittatore Nicolae Ceausescu.

Arrestato nuovamente in seguito ebbe il permesso di lasciare la Romania per Parigi insieme a moglie e figlio. Goma ha pubblicato un gran numero di romanzi e raccolte di racconti , molti sull'esperienza della vita sotto il totalitarismo. Alcuni dei suoi lavori successivi furono criticati per l'antisemitismo.

Ricoverato all'ospedale Pitié-Salpêtrière di Parigi il 18 marzo, è risultato positivo al coronavirus ed è morto nelle prime ore di mercoledì, secondo quanto riferito dai portali di notizie rumeni.