Virus, muore secondino in un carcere francese

vgp

Roma, 26 mar. (askanews) - Un secondino del carcere francese di Orléans-Saran, in quarantena a casa da qualche giorno dopo aver presentato sintomi di Covid-19, è morto nella notte. L'uomo aveva 54 anni e avrebbe avuto un arresto cardiaco. Al momento il ministero non ha confermato se la morte sia legata al coronavirus.

Il ministro della giustizia, Nicole Belloubet, ha detto in mattinata che nelle carceri francesi 10 detenuti sono risultati positivi al virus mentre circa 450 presentano sintomi sospetti.

Per quanto riguarda il personale penitenziario ci sono 24 casi di positività e 595 agenti in quarantena. présente les mesures face au Covid-19